Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Studente investito da un bus, è grave

Il 17enne di Campagnola ha riportato lo schiacciamento di un piede. Operato a Reggio per cercare di salvargli l’arto

NOVELLARA. Aspettava l’autobus in piazza Prampolini a Novellara per andare, come ogni mattina, a scuola a Carpi. Ma è stato investito da un autobus che aveva appena concluso la manovra per avvicinarsi alla pensilina e far salire e i ragazzi.

Un diciassettenne residente a Campagnola Emilia che frequenta le scuole superiori a Carpi, è stato gravemente ferito a un piede. La ruota anteriore destra dell’autobus a doppio corpo, in servizio sulla linea extraurbana 3195, ha schiacciato il piede del m ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

NOVELLARA. Aspettava l’autobus in piazza Prampolini a Novellara per andare, come ogni mattina, a scuola a Carpi. Ma è stato investito da un autobus che aveva appena concluso la manovra per avvicinarsi alla pensilina e far salire e i ragazzi.

Un diciassettenne residente a Campagnola Emilia che frequenta le scuole superiori a Carpi, è stato gravemente ferito a un piede. La ruota anteriore destra dell’autobus a doppio corpo, in servizio sulla linea extraurbana 3195, ha schiacciato il piede del minorenne che è stato trasportato all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia da un’ambulanza inviata dal 118 e sottoposto a un delicato intervento chirurgico. È ricoverato nel reparto di ortopedia dell’Arcispedale in prognosi riservata e nei giorni prossimi si capirà se l’intervento è riuscito a salvargli l’arto.

L’incidente, sul quale sono intervenute le squadre della polizia stradale per i rilievi, è avvenuto pochi minuti prima delle 7. Il ragazzo, appassionato di calcio e giocatore nella squadra del Campagnola, si trovava a Novellara perché in questo periodo stava frequentando la settimana comunitaria nella parrocchia di don Giordano. Assieme agli amici aspettava il mezzo diretto a Campagnola, Rio Saliceto e Carpi.

Secondo la ricostruzione della stradale, il bus -(un autosnodato IIA-Bredamenarini CityMood da 18 metri, immatricolato a gennaio 2018) condotto da un autista esperto, di 29 anni, in servizio a Seta dal 2015, proveniente della strada provinciale, stava effettuando la manovra per fermarsi di fianco alla piazzola e caricare i ragazzi. Improvvisamente si sarebbe trovato di fronte i giovani scesi dal marciapiede e non sarebbe riuscito a evitare il diciassettenne.

Secondo una nota diffusa da Seta «i ragazzi – nonostante l’autobus viaggiasse vuoto perché quella di Novellara era la prima fermata – si sarebbero buttati in avanti, scendendo dal marciapiede e spintonandosi» nel tentativo di salire per primi e accaparrarsi, evidentemente, un posto a sedere.

Molto potranno dire, sulla dinamica dell’incidente, le telecamere interne al bus le cui immagini sono in via di acquisizione. Nessun provvedimento, per ora, è scattato da parte di chi indaga: il mezzo non è stato posto sotto sequestro e non è stata ritirata la patente all’autista. Seta, per precauzione, ha però bloccato il bus che è rimasto a disposizione nel deposito a Reggio Emilia. I ragazzi sono andati a scuola con un autobus sostituivo mandato dall’azienda.

La direzione della società che gestisce il trasporto pubblico ha espresso «sincero rammarico per l’accaduto, solidarietà all’autista e vicinanza al ragazzo ferito».