Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cocaina in auto, di nuovo nei guai il ristoratore che patteggiò 2 anni

Fermato dai carabinieri a Rio Saliceto: 5 grammi a bordo più un bilancino trovato nella sua abitazione In dicembre era stato condannato, questa volta è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio

RIO SALICETO. Di nuovo nei guai un ristoratore della Bassa già arrestato l’anno scorso dai carabinieri per il possesso di 250 grammi di cocaina. In quella occasione si era presentato al giudice pentito e consapevole della gravità di quanto commesso. Per quei fatti, nel dicembre 2017, aveva patteggiato la pena a 2 anni di reclusione e 6.000 euro di multa.

A distanza di alcuni mesi, lo stesso ristoratore è finito nuovamente nei guai per droga. I carabinieri di Campagnola Emilia, nel corso di ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

RIO SALICETO. Di nuovo nei guai un ristoratore della Bassa già arrestato l’anno scorso dai carabinieri per il possesso di 250 grammi di cocaina. In quella occasione si era presentato al giudice pentito e consapevole della gravità di quanto commesso. Per quei fatti, nel dicembre 2017, aveva patteggiato la pena a 2 anni di reclusione e 6.000 euro di multa.

A distanza di alcuni mesi, lo stesso ristoratore è finito nuovamente nei guai per droga. I carabinieri di Campagnola Emilia, nel corso di un controllo, l’hanno trovato in possesso di 5 grammi di cocaina, mentre a casa gli hanno trovato un bilancino di precisione.

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri di Campagnola hanno denunciato alla Procura del Tribunale di Reggio Emilia un 50enne ristoratore reggiano. E’ accaduto l’altra notte quando, durante un controllo stradale, i militari di Campagnola hanno intimato l’alt all’auto condotta dal 50enne. I carabinieri si sono insospettiti perché, durante le procedure di identificazione, l’uomo ha evidenziato nervosismo. Per questo i militari hanno approfondito gli accertamenti e, nel vano della portiera lato conducente, hanno trovato un fazzoletto d carta contenente 5 grammi scarsi di cocaina.

Di conseguenza il ristoratore è stato condotto in caserma per poi eseguire una perquisizione nella sua abitazione che, pur non portando a trovare altro stupefacente, ha visto l’uomo consegnare spontaneamente un bilancino di precisione che si trovava nella tasca di una giacca riposta nell’armadio. Stupefacente e bilancino sono stati sequestrati, mentre il ristoratore è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.