Quotidiani locali

la festa della donna

8 marzo, la marea fucsia è pronta a colorare il centro storico

È stato proclamato per il secondo anno consecutivo lo sciopero globale Non Una Di Meno scende in piazza con il corteo che parte alle 18 da piazza Martiri 

REGGIO EMILIA. La marea fucsia torna oggi a colorare Reggio Emilia, come lo fece l’8 marzo scorso, per urlare ancora una volta con forza il suo no alla violenza sulle donne. Uno sciopero globale, quello proclamato per oggi dall’associazione Non Una Di Meno con l’appoggio di tantissime associazioni a partire da Nondasola, che avrà il suo momento clou nel corteo che partirà alle 18 da piazza Martiri del 7 luglio per attraversare le principali strade del centro e poi riconfluire nella stessa piazza.

Eventi. “Lotto M'arzo e Ballo” è il titolo del cartellone degli eventi che si susseguiranno oggi in città. Alle 10, appuntamento in via Spani 12 dove ha sede il Progetto Lunenomadi tra colazione, musica e chiacchiere fra donne. Alle 12, alla Ghirba-biosteria della Gabella, “Oggi non lavoro me la spasso”: momento di cospirazione euforica. Durante tutta la mattinata, volantinaggio in vari punti della città con ritrovo alle 10 in piazza del Monte. Alle 15 in via Melegari 2 “La Casa delle Donne si racconta alla città”: il Centro Antiviolenza si apre alle visite comunicando la propria presenza al numero 0522 585643. Alle 16.30, in piazza Martiri del 7 luglio, assemblea pubblica sulle ragioni dello sciopero globale delle donne. Alle 18 il corteo.

Arte e bellezza. Rispondendo con entusiasmo a una chiamata di Non Una Di meno, fatta con poche settimane di preavviso, tanti gli artisti e le artiste che hanno deciso di contribuire con la loro arte a disseminare bellezza e a risignificare azioni e luoghi nel percorso del Movimento Internazionale delle Donne verso la mobilitazione dell’8 marzo. A partire da Elisa Pellacani, editrice e disegnatrice, che si è fatta ispirare dai simboli femminili delle nostre terre e ci regala una Matilde determinata e guerriera nella sua femminilità. Una femminilità che accoglie e facilita, nella politica così come nella gestione delle terre a lei affidate. Il suo lavoro segnerà il percorso del corteo. Inoltre la statua del Crostolo in piazza Prampolini, così come la fontana davanti al teatro Valli, si illumineranno di fucsia all’ora del tramonto. Patrizia Garofalo e Caterina Lusuardi guideranno inoltre il nutrito Coro delle Donne che aprirà il corteo della manifestazione con canti del repertorio tradizionale delle donne rivisitati nei testi e attualizzati. L'Orchestrina Instabile di Casa Bettola, con la sensibilità sui temi politici che la contraddistingue e la sua permeabilità e capacità di inclusione, accompagnerà il corteo con un repertorio che spazia dal tradizionale al jazz al blues. Elena Mista, dj locale, seguirà il corteo con una selezione creata per l'occasione.

La fiaccolata per Jessica. «Rispetto, Speranza, Fiducia, Libertà, Luce queste le tappe di un percorso nato dall'amore di una madre e dalla volontà di non dimenticare». Queste le parole di Giuliana Reggio, mamma di Jessica Filianti, uccisa ventidue anni con 43 coltellate dal fidanzato. Aveva solo 15 anni. Per lei e per tutte le donne vittima di violenza questa sera si terrà, con partenza alle 20.45 alla Caserma Zucchi, un corteo «per non avere più paura, nel buio della notte, nel cuore stanco della nostra città una scia di luce che sgorga dall'amore e dalla volontà di non voler dimenticare». Una scia di luce che partirà dalla Caserma Zucchi per attraversare le vie del centro sino a via Buozzi dove Jessica fu uccisa. È con tanto coraggio e con la forza dell’amore che Giuliana Reggio ha voluto organizzare per il terzo anno consecutivo

la fiaccolata per l’ 8 marzo, perché è stata quella l’ultima sera in cui Giuliana era uscita con Jessica proprio per festeggiare la festa della donna. Una serata serena che Giuliana ricorda molto bene, ignara di ciò che da lì a una settimana sarebbe accaduto.


 

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro