Quotidiani locali

Carpineti, Borghi: «Più ascolto della gente»

CARPINETI. «Centrodestra e centrosinistra ormai testa a testa, e una crescita forte del Movimento 5 stelle: questo è il quadro che emerge da Carpineti».Così il sindaco del comune all’ombra del...

CARPINETI. «Centrodestra e centrosinistra ormai testa a testa, e una crescita forte del Movimento 5 stelle: questo è il quadro che emerge da Carpineti».

Così il sindaco del comune all’ombra del castello matildico, Tiziano Borghi, commenta i risultati di una tornata elettorale che definisce «di rottura e di svolta».

Numeri alla mano, effettivamente le distanze sono contenute: alla Camera il M5S arriva al 29,3%, il centrosinistra al 32% (con il Pd al 30%), e il centrodestra al 30,9% (con la Lega che raggiunge il 20,3%).

Spiega Borghi: «Ci troviamo evidentemente di fronte a uno di quei passaggi elettorali che bene o male segneranno la storia del Paese. La gente ha espresso la sua voglia di cambiamento, di trasparenza, di chiarezza, di un rapporto con i cittadini più diretto rispetto a quello che hanno vissuto con i partiti che hanno caratterizzato la seconda repubblica».

Secondo Borghi il messaggio è esplicito: «La gente ci ha detto che ha più bisogno di qualcuno che gli proponga temi e soluzioni molto concrete e molto meno delle ideologie».

Conclude Borghi: «Anche qui in montagna, non

si può più definire “voto di protesta” quello dato al Movimento 5 Stelle o alla Lega, come si faceva fino a qualche tempo fa . E' invece un voto che sposa proposte di un certo tipo, appunto estremamente pratiche, che incidano nella vita di tutti i giorni delle persone». (l.t.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro