Quotidiani locali

Ricordato il Giusto don Enzo Boni Baldoni

Fra gli ospiti del secondo turno del Viaggio della Memoria c’era anche il sindaco cavriaghese Paolo Burani, affiancato dal referente del comitato degli alpini Mattia Zurli. Burani rappresentava...

Fra gli ospiti del secondo turno del Viaggio della Memoria c’era anche il sindaco cavriaghese Paolo Burani, affiancato dal referente del comitato degli alpini Mattia Zurli. Burani rappresentava Cavriago, il paese di nascita dell’unico Giusto fra le nazioni reggiano (non ebrei che hanno salvato ebrei durante la guerra), don Enzo Boni Baldoni. Giovane parroco di Quara di Toano negli anni del conflitto, aiutò partigiani, ospitò antifascisti e sfollati e accolse una famiglia ebraica in fuga. «Quando pensavo ad Auschwitz pensavo all’abisso,

visitandolo ho capito che è il bordo dell’abisso. E i giusti fra le nazioni sono come quelle lanterne di carta che usiamo a capodanno, luci che si muovono nel buio e ci ricordano come sia possibile fare la scelta giusta, con coraggio. Don Enzo lo ha fatto» ha ricordato Burani.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro