Quotidiani locali

Reggio Emilia, pioggia gelata e nuove nevicate: torna l'allerta

Tir di traverso, tamponamenti, guard rail divelti questa mattina in tangenziale a Reggio, chiusa dalle 7 alle 10.30. Poi sono tornate forti le nevicate su tutta la provincia ma da domani si esce dalla fase acuta di emergenza

REGGIO EMILIA. A causa del ghiaccio vetrato o gelicidio, la tangenziale di Reggio sabato mattina si è trasformata in una trappola per parecchi automobilisti, rimasti intrappolati  a causa di incidenti, code e la chiusura poi per tre ore della strada a grande scorrimento. Dalle 13 sono riprese forti anche le nevicate, dalla città fino alla bassa e in montagna, facendo tornare l'allerta meteo della Protezione civile. Rinviata anche la partita della Reggiana .

ALLERTA METEO: AGGIORNAMENTO ALLE ORE 13. Ancora neve in Emilia con una intensificazione della perturbazione attesa nel pomeriggio che ha portato la protezione civile regionale ad emettere un’allerta gialla fino alla mezzanotte.

Reggiana-Mestre rinviata, lo stadio imbiancato REGGIO EMILIA. La gara in programma alle 18.30 di sabato è stata rinviata. LEGGI L'ARTICOLO

Le precipitazioni sono previste a carattere nevoso da Piacenza fino alle colline bolognesi. Stimati accumuli in pianura dai 5 ai 10 centimetri e fino ai 30 centimetri nelle aree collinari e montane. Non si escludono fenomeni di acqua mista a neve nella pianura bolognese e ferrarese.

Sulla Romagna le precipitazioni saranno sotto forma di pioggia e la quota neve partirà dai 700-800 metri. I fenomeni si stimano in esaurimento nella nottata. Intanto, ad ora, non si registrano particolari disagi in Emilia Romagna dovuti al maltempo.

È ripresa regolare la circolazione sull’A1 chiusa in mattinata per la pioggia che gela nel tratto della complanare di Piacenza e Terre di Canossa.

Situazione regolare anche nel trasporto ferroviario dove non si registrano criticità. Garantiti il 100% dei treni regionali eccetto che nel tratto tra Parma e La Spezia dove l’offerta è stata ridotta per il fenomeno del gelicidio. Voli regolari anche all’aeroporto Marconi di Bologna.

Di prima mattina, a partire dalle 6.30, si sono verificati incidenti a catena, tamponamenti, fuoriuscite di strada, guard rail divelti, camion finiti di traverso sulla carreggiata e sugli svincoli, come quello di via Vertoiba.

Una vera e propria emergenza, che ha fatto accorrere sul posto 5 pattuglie della polizia municipale, un ausilio della polizia di Stato, polstrada e carabinieri. La tangenziale è stata chiusa per tre ore e mezza, dalle 7 alle 10.30, in entrambe le direzioni, per consentire la rimozione dei veicoli e il passaggio degli spargisale. Il traffico ridotto del sabato ha evitato guai peggiori e la situazione è tornata nella norma alle ore 11.

leggi anche:

valanga

Neve fino a due metri, allarme valanghe 

Ventasso, a 1500 metri d'altitudine rilevati oltre 200 centimetri. Ma lo strato superficiale è meno consistente e gli smottamenti sono in agguato. Al lavoro il servizio Metemont dei carabinieri che invitano alla prudenza

Col maltempo e il gelicidio, ci sono ancora problemi anche sulle grandi strade in Regione. Sulla E45, tra Canili e Verghereto (Forlì-Cesena), la strada è chiusa per lavori urgenti di ripristino della pavimentazione.

E' stata invece riaperta al traffico la tratta della tangenziale nord di Modena, diramazione per Sassuolo che era chiusa provvisoriamente così come la tangenziale di Reggio Emilia (Ss722), che nella prima mattinata non era percorribile.

Alle 10.30 la circolazione risulta regolare sull'autostrada A1 in Emilia-Romagna dopo che, nella prima mattinata, era stato chiuso - a causa della pioggia gelata ora trasformata in neve - il tratto compreso tra l'inizio della complanare di Piacenza e Terre di Canossa, nel Parmigiano, verso Bologna. Sempre sulla A1 tra Milano e complanare di Piacenza e tra Parma e Reggio Emilia, comunica Autostrade per l'Italia sul suo sito Internet, sono in atto deboli nevicate.

leggi anche:

I mezzi Anas sono in azione lungo l'intera tratta per consentire la regolare circolazione, compatibilmente con l'evolversi delle condizioni meteo. Anas, società del gruppo Fs Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione «vai» di Anas, disponibile gratuitamente in «app store» e in «play store». inoltre si ricorda che il servizio clienti «pronto anas» è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro