Quotidiani locali

dopo l’incendio del tetto 

Villetta di Roncolo, presto la famiglia tornerà a casa

QUATTRO CASTELLA. Due notti fuori casa per la famiglia proprietaria della villetta di Roncolo il cui tetto è andato a fuoco la mattina di lunedì a causa di un focolaio partito dalla canna fumaria che...

QUATTRO CASTELLA. Due notti fuori casa per la famiglia proprietaria della villetta di Roncolo il cui tetto è andato a fuoco la mattina di lunedì a causa di un focolaio partito dalla canna fumaria che ha presto raggiunto solaio e copertura. I lavori per ripristinare il tetto sono già iniziati: gli operai hanno raggiunto via Rodari non appena terminate le operazioni dei vigili del fuoco e la ricostruzione è iniziata.

Con ogni probabilità la famiglia potrà riprendere possesso della casa già da domani, permesso di agibilità permettendo. «I tecnici comunali sono pronti - afferma il sindaco Andrea Tagliavini - e attendono la documentazione per dare il via nel minor tempo possibile». La brutta avventura della famiglia, quindi, è all’epilogo.

L’allarme è scattato intorno alle 9 quando probabilmente la stufa è stata accesa. In pochi minuti la casa si è

riempita di una densa nube di fumo nero che ha obbligato i componenti della famiglia a usciere immediatamente di casa. Hanno fatto appena in tempo a chiedere aiuto ai vigili del fuoco prima di mettersi in salvo. Molti i danni al tetto che è stato in buona parte divorato dalle fiamme.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro