Quotidiani locali

Un progetto da 300mila euro per il centro polivalente

Viano: l’amministrazione comunale ha presentato il preliminare per partecipare ai fondi regionali L’assessore Montecchi: «Intervento per rifare gli impianti e realizzare anche una sala civica»

VIANO. Un intervento da 300mila euro per la riqualificazione del centro polivalente di via Cadonega, cuore delle attivà sportive ma anche delle attività ricraetive, a partire dalla Festa del Tartufo. Per ora il progetto è solo sulla carta: lo studio di fattibilità è stato approvato nei giorni scorsi dalla giunta Bedeschi per essere inviato alla Regione Emilia Romagna e concorrere ai finanziamenti regionali. Se da Bologna arriverà una risposta positiva – l’amministrazione punta a ottenere almeno il 70% della somma che serve – allora, il progetto si concretizzerà. «E sarà qualcosa che tramanderemo alla prossima amministrazione comunale», commenta il sindaco Giorgio Bedeschi, che è al suo secondo mandato e non potrà ricandidarsi.

Di certo, la giunta ha identificato nel prefabbrico di via Cadonega uno dei fulcri dell’attività ricreativa del territorio vianese. E in quanto tale, bisognoso di una riqualificazione importante. «Intanto, per la riduzione del rischio sismico – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Alberto Montecchi – la messa a norma degli accessi per diversamente abili con la realizzazione di un ascensore, l’installazione di un impianto fotovoltaico e la riqualificazione di tutta l’impiantistica e del riscaldamento». Così facendo si andrebbe anche a un ridefinizione degli spazi interni – attualmente più di mille metri quadrati utilizzati come palestra per calcetto a cinque, pattinaggio, lezioni di danza – e alla possibilità di utilizzare anche i piani superiori. «Dove potremmo realizzare una sala civica, di cui nel nostro Comune si è evidenziata la carenza», sottolinea l’assessore Montecchi.

Con questo progetto preliminare il Comune di Viano concorre dunque al bando regionale per la riqualificazione degli impianti sportivi. Che consentirebbe anche di intervenire sull’esterno dell’edificio che un tempo ospitava un bocciodromo. Un punto che sta molto a cuore al sindaco Bedeschi: «A fianco, infatti, abbiamo il campo sportivo, dove tra l’altro realizzeremo tribune coperte per un costo di 180 mila euro. E c’è il parco Millefiori: il finanziamento ci sarebbe l’opportunità di migliorarlo, incrementare le postazioni di gioco. In questo modo arriveremo alla riqualificazione completa del centro sportivo».

Il bando regionale cui il Comune di Viano partecipa è finalizzato alla manutenzione straordinaria

degli impianti sportivi. Sono 20 i milioni messi a disposizione da Bologna per l’intero territorio regionale, due milioni e mezzo per la provincia di Reggio Emilia. Se arriverà l’ok, l’opera dovrà essere realizzata a partire dal 2019.

©RIPRODUZIONE RISERVATA



TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro