Quotidiani locali

san polo 

Spazzaneve nel parcheggio per disabile, multato lo spalatore

San Polo d'Enza: dopo ore di lavoro senza sosta, verso le 22.30 si era fermato per mangiare una pizza ma all'uscita ha trovato la contravvenzione sul parabrezza

SAN POLO. Dopo ore di lavoro senza interruzione per spalare la neve, gli operai si fermano per mangiare una pizza e si trovano una multa salata sul mezzo spalaneve parcheggiato poco distante. È quanto accaduto agli operatori che venerdì sera, dopo aver lavorato non stop in tutto il territorio, verso le 22 hanno deciso di fare una pausa alla pizzeria Tricolore di San Polo.

Quando sono usciti, hanno trovato la brutta sorpresa: una multa lasciata sul parabrezza. D’altro canto il mezzo era stato parcheggiato nella piazzola dedicata ai disabili (coperta di neve, ma accanto all’apposito cartello) di un’area di sosta privata.

Nonostante l’ora tarda (erano le 22.40) i lavoratori hanno provato a mettersi in contatto con la polizia municipale della Val d’Enza, senza riuscirci. Per non lasciare nulla di intentato, hanno deciso di chiamare anche i carabinieri di San Polo, che si sono recati sul posto. Gli operai hanno spiegato l’accaduto ai militari.

Assieme agli spalatori, i carabinieri hanno controllato come il mezzo fosse stato parcheggiato e alla fine gli spalatori hanno anche ripulito dalla neve l’area di sosta. Un gesto gentile che però non ha prodotto i risultati sperati: la multa di poco meno di 60 euro è rimasta, così come la penalizzazione dei due punti sulla

patente. All’operaio multato non è rimasto che sfogarsi sui social: «Sono un semplice italiano, reggiano doc, lavoratore agricolo che presta il suo lavoro, quasi sottopagato. Vi ringrazio per la comprensione».

Daniela Aliu

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro