Quotidiani locali

bagnolo  

Affitta case “fantasma”, 45enne nei guai

BAGNOLO. È incappato in un esperto di truffe telematiche, specializzato in affitti di appartamenti inesistenti in amene località turistiche. Un 50enne di Bagnolo in Piano si è accorto della truffa...

BAGNOLO. È incappato in un esperto di truffe telematiche, specializzato in affitti di appartamenti inesistenti in amene località turistiche. Un 50enne di Bagnolo in Piano si è accorto della truffa quando ormai aveva già pagato 250 euro di caparra, con un bonifico bancario. Si è rivolto ai carabinieri della stazione locale che sono stati in grado, tramite l’utenza telefonica usata dal truffatore, l’annuncio internet dell’appartamento in affitto sulle coste settentrionali della Grecia, e i dati bancari forniti per il bonifico, a identificare e denunciare il malvivente, un 45enne di Napoli. Ora le indagini proseguono per dare un volto e un nome anche a una sua complice, una donna con la quale il 50enne aveva preso accordi telefonicamente e che ora rischia la denuncia per il reato di concorso in truffa.

L’episodio risale all’estate scorsa, di questi ultimi giorni la denuncia. Il 50enne truffato aveva contattato l’inserzionista prima via mail, poi telefonicamente e quindi anche per whatsapp accordandosi su prezzi e tempi. La cifra pattuita per l’affitto dell’appartamento

era di 550 euro per la settimana di Ferragosto, con il versamento anticipato di 250 euro. Alcuni giorni prima della partenza però l’aspirante turista si è reso conto che quella “location” esisteva solo nella foto di un sito di annunci e ha capito di essere stato truffato.



TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro