Quotidiani locali

protesta 

Legambiente: «Il bosco di via Clementi è una discarica»

Vegetazione incolta, rifiuti di ogni tipo, mobili e pezzi di arredamento come un vero e proprio salotto a cielo aperto

REGGIO EMILIA. Vegetazione incolta, rifiuti di ogni tipo, mobili e pezzi di arredamento come un vero e proprio salotto a cielo aperto. Così si presenta, secondo quanto denuncia Legambiente, il bosco di via Clementi.

«A distanza di anni dalle prime nostre segnalazioni – dichiara Massimo Becchi, presidente di Legambiente Reggio Emilia – l’area verde dietro il Conad le Querce fra via Clementi, Mercadante e Via Francia è ancora una discarica. Fra la vegetazione, che negli anni è cresciuta rigogliosa, si trovano infatti rifiuti domestici, mobilio, rifiuti elettronici, ma probabilmente è molto maggiore la parte che negli anni è stata sepolta dalla vegetazione stessa, che attraverso rovi e acacie sta pian piano colonizzando tutta l’area. Questa piccola oasi è quanto rimane dell’ampio cuneo verde che è stato edificato negli ultimi anni.

Chiediamo al

Comune, conclude Becchi, «di farsi carico nel 2018 di bonificare quest’area in modo da poterla piantumare e restituire alla città. Legambiente e le sue guardie ecologiche si rendono disponibili a collaborare all’operazione, a cui potrebbero partecipare anche molti cittadini».
 

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori