Quotidiani locali

Rubiera, vende online una Maserati Ghibli del ’68 ma è una truffa: denunciato

Le indagini, portate a termine dai carabinieri, sono partite a seguito della denuncia presentata da una 20enne di Sassuolo

RUBIERA. Facendo credere di commercializzare auto d’epoca ha pubblicato un annuncio su un noto sito internet la vendita di una Maserati Ghibli anno 1968 che poneva in vendita a 9.500 euro e che riusciva a "piazzare" a un’appassionata 20enne modenese che tuttavia, dopo aver pagato una corposa caparra per bloccarne la vendita, non si è vista consegnare l'auto in quanto il furbastro inserzionista incassato il danaro è praticamente svanito nel nulla.

Per questo i carabinieri della stazione di Rubiera, a cui la ragazza modenese ha sporto denuncia, a conclusione di mirate indagini telematiche, hanno denunciato per truffa alla Procura reggiana un 32enne abitante in provincia di Viterbo che non è nuovo a tali espedienti truffaldini come peraltro rivelato dai suoi precedenti di polizia.

Le indagini sono partite a seguito della denuncia presentata da una 20enne di Sassuolo, che rispondendo ad un annuncio su un noto sito internet credeva di aver acquistato una Maserati Ghibli del 1968 pattuendo l’importo d’acquisto in 9.500 euro.

Tuttavia, dopo aver versato una caparra pari a 900 euro grazie alle coordinate bancarie fornitele via mail dal venditore, l’acquirente no riusciva a concludere l’acquisto in quanto il venditore praticamente spariva nel nulla non facendosi più rintracciare dalla vittima. Materializzato di essere rimasta vittima di una truffa la ragazza formalizzava la denuncia ai carabinieri di Rubiera. 

Dopo

una serie di riscontri tra il numero di telefono con cui aveva mantenuto i contatti, l’IP del computer utilizzato per l’annuncio trappola e le coordinate bancarie dove era stata versata la caparra i carabinieri risalivano all’odierno indagato che veniva denunciato.

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon