Quotidiani locali

Reggio Emilia: ruba una bici ma viene brutalmente picchiato dai passanti

L'episodio attorno alle 19.30 in via Sani. Il ladro, un clandestino pluripregiudicato, è stato portato in ospedale e denunciato per i reati di furto aggravato e di inottemperanza ad una precedente espulsione

REGGIO EMILIA. Attorno alle 19.30 la polizia è intervenuta in via Sani, nelle vicinanze del supermercato, per la segnalazione di un probabile furto di bicicletta. Il proprietario della bici, un ghanese di 23 anni, ha richiesto l’intervento degli agenti tramite 113, riferendo che uscendo dal supermercato non aveva ritrovato la sua biciletta.

Gli agenti, guardando i filmati registrati tramite il sistema di videosorveglianza del supermercato, hanno scoperto che il responsabile del furto era un cittadino marocchino, noto alle forze dell’ordine, clandestino, senza documenti e pluripregiudicato.

Sempre tramite i filmati i poliziotti hanno visto lo straniero rubare la bicicletta senza alcuna effrazione. poiché non protetta da alcun lucchetto. Tuttavia, il ladro è stato visto da alcui passanti che lo hanno percosso violentemente e lasciato dolorante sul posto.

La volante ha dunque chiamato il 118 e il cittadino marocchino è stato trasportato al pronto soccorso per la somministrazione delle cure. Al termine delle attività di rito, lo straniero è stato infine denunciato per i reati di furto aggravato e di inottemperanza ad una precedente espulsione.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro