Quotidiani locali

Due ragazzine investite da un'auto

Campegine, è successo in via Storte intorno alle 17.30. Le due giovani sono finite in ospedale con fratture agli arti inferiori

CAMPEGINE. Due minorenni sono finite in ospedale ieri sera dopo essere state investite da un’auto, in via Sorte, a poche centinaia di metri dagli impianti sportivi. Le due, entrambe adolescenti, una residente a Campegine e una a Viadana, sono state condotte d’urgenza all’ospedale Franchini di Montecchio dove, in seguito ai primi accertamenti, sono state riscontrate a entrambe fratture alle gambe.
 
L’incidente è avvenuto intorno alle 17,30, in via Sorte, all’altezza del numero civico 7, a poca distanza dalla piscina Komodo e dagli impianti sportivi di Campegine. Le due amiche stavano camminando fianco a fianco quando un’auto, una Fiat Bravo, condotta da un giovane di Campegine, le ha travolte. Resta tutta da chiarire la dinamica dell’investimento che ora è al vaglio degli agenti della polizia municipale dell’Unione Val d’Enza. Gli agenti, al comando di Cristina Caggiati, che sono intervenuti per i rilievi, hanno poi raggiunto le due giovani in ospedale. Con loro c’erano anche i genitori delle giovani.
 
Subito dopo l’incidente è scattata la richiesta di aiuto al 118. La centrale operativa, vista la dinamica dell’accaduto e il coinvolgimento di due pedoni poi rivelatesi minori, ha inviato una prima ambulanza e
subito dopo un’automedica. Gli operatori sanitari al loro arrivo hanno stabilizzato le condizioni delle ferite e le hanno caricate sull’ambulanza con la quale hanno fatto rientro all’ospedale di Montecchio dove gli accertamenti sono proseguiti fino a tarda sera. (m.f.)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro