Quotidiani locali

Albinea 

Multe fino a 500 euro per chi non rispetta l’ordinanza sul botti

ALBINEA. È in vigore l’ordinanza comunale contro l’uso incontrollato dei botti a Capodanno, per tutelare la salute delle persone e degli animali. È stata emanata ad Albinea dal sindaco Nico Giberti,...

ALBINEA. È in vigore l’ordinanza comunale contro l’uso incontrollato dei botti a Capodanno, per tutelare la salute delle persone e degli animali. È stata emanata ad Albinea dal sindaco Nico Giberti, per limitare i possibili danni derivanti dall’utilizzo incontrollato di fuochi artificiali, petardi, botti e razzi. Il provvedimento riguarda i luoghi pubblici e di passaggio pubblico. Le violazioni all’ordinanza verranno sanzionate con multe dai 100 ai 500 euro, a meno che il fatto non costituisca reato: in questo caso arriverà ovviamente anche la denuncia.

Il documento, spiega l’amministrazione comunale, «nasce dalla consapevolezza che tali oggetti, anche se ammessi alla libera vendita al pubblico, possono causare lesioni e gravi danni fisici sia a chi li maneggia sia a chi ne venga eventualmente colpito, mettendo quindi a rischio l’incolumità delle persone».

Per due intere giornate, (quella di oggi, domenica 31 dicembre 2017, e, domani lunedì 1 gennaio 2018) nel territorio di Albinea è vietata l’accensione «di fuochi artificiali, sparo di petardi, scoppio di mortaretti, razzi e altri artifizi pirotecnici in piazze, parchi pubblici,
strade e parcheggi, così come in tutti i luoghi aperti dove transitino o siano presenti persone». Inoltre, i cittadini che usino questi materiali in aree private «sono invitati a metter in atto tutte le azioni idonee a prevenire eventuali situazioni di pericolo a persone e animali».

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro