Quotidiani locali

correggio 

«È scivolato» Risolto il giallo del ferito grave trovato a terra

CORREGGIO. Risolto il giallo sul ritrovamento a terra di un 33enne privo di sensi con tanto di frattura alla testa e tracce di sangue fuoriuscito dall'orecchio. L’uomo, cameriere originario di...

CORREGGIO. Risolto il giallo sul ritrovamento a terra di un 33enne privo di sensi con tanto di frattura alla testa e tracce di sangue fuoriuscito dall'orecchio. L’uomo, cameriere originario di Palermo, era stato notato alle 2 di martedì notte da una pattuglia della Guardia di finanza in via Malaguzzi a Correggio. Si trovava di fronte alla sua abitazione, alla periferia del paese, non si sa da quanto tempo.

I militari hanno lanciato l'allarme e il ferito è stato portato in ospedale al Santa Maria Nuovo di Reggio, dove è ricoverato in prognosi riservata. Ieri le sue condizioni rilevate nel reparto di rianimazione erano in leggero miglioramento ma la prognosi non è stata ancora sciolta.Gli accertamenti medici eseguiti in ospedale hanno evidenziato un'importante frattura alle ossa del cranio.

I carabinieri
di Correggio hanno svolto le indagini del caso. Già in prima battuta il sostituto procuratore Giacomo Forte non ha ritenuto che il 33enne fosse stato aggredito. La frattura è conseguenza infatti di una brutta scivolata con la quale l’uomo ha sbattuto violentemente il capo a terra.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon