Quotidiani locali

CHI ERA 

Per vent’anni sulle navi da guerra come radarista

BAGNOLO IN PIANO. Mario Nadalutti, morto in via Mozart il giorno di Natale, era nato il 29 gennaio 1932 in Friuli. Finiti gli studi, al termine della seconda guerra mondiale, si era arruolato in...

BAGNOLO IN PIANO. Mario Nadalutti, morto in via Mozart il giorno di Natale, era nato il 29 gennaio 1932 in Friuli. Finiti gli studi, al termine della seconda guerra mondiale, si era arruolato in Marina, dove è rimasto fino al 1968 con le funzioni di radarista. Dopo le nozze con una donna di Bologna, aveva ottenuto un incarico civile alla
preferruta di Reggio e si era trasferito in città con la moglie. Aveva poi vissuto a Sabbione e, dopo la pensione, ha comprato casa a Bagnolo, in via Labriola 1. Vedovo dal 2005, lascia il fratello Roberto, che vive ad Albinea con la moglie Luciana, e il nipote Emiliano. (g.g.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik