Quotidiani locali

Vai alla pagina su 'Ndrangheta
$alttext

Presidente e legale si beccano in aula

L'udienza di ieri pomeriggio ha registrato anche la contestazione dell'avvocato Antonio Piccolo (difende l’imputato Francesco Scida) che ha accusato il presidente della Corte – cioè Francesco Caruso...

L'udienza di ieri pomeriggio ha registrato anche la contestazione dell'avvocato Antonio Piccolo (difende l’imputato Francesco Scida) che ha accusato il presidente della Corte – cioè Francesco Caruso – di fare domande «suggestive», relativamente ad alcuni chiarimenti (tesi
a comprendere alcuni aspetti della cultura calabrese) poste al collaboratore di giustizia Salvatore Muto collegato in videoconferenza.


Secca la replica del presidente Caruso: «Cerco di non farle ma nessuna legge lo vieta. Avvocato lei è lei, io sono il tribunale».

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon