Quotidiani locali

castelnovo monti 

La nuova sede della Croce verde sorgerà nel Centro fiera

CASTELNOVO MONTI. La nuova sede della Croce verde di Castelnovo e delle altre associazioni attive nella protezione civile sorgerà al Centro fiera, attigua all’attuale sede dell’Unione dei Comuni dell’...

CASTELNOVO MONTI. La nuova sede della Croce verde di Castelnovo e delle altre associazioni attive nella protezione civile sorgerà al Centro fiera, attigua all’attuale sede dell’Unione dei Comuni dell’Appennino. L’annuncio è stato dato nel corso dell’annuale pranzo dell’associazione. Più di 200 volontari, amici e sostenitori hanno partecipato all’evento della Croce verde di Castelnovo Monti e Vetto, al Parco Tegge di Felina: un momento di divertimento dedicato anche a illustrare alcuni progetti dell'associazione nel 2018, a partire proprio dalla nuova sede.

Nei giorni scorsi il Comune di Castelnovo Monti e l’Unione dei Comuni dell’Appennino hanno approvato l’atto di accordo per l’ampliamento del Centro sovracomunale di Protezione Civile nella zona Centro fiera sopraelevando il garage dove si trovano mezzi e dotazioni.

«La Croce verde – afferma il presidente Iacopo Fiorentini – si è assunta l’onere principale di quest’opera, attraverso il meccanismo della “finanza di progetto” per un importo di 650 mila euro, a cui si aggiungeranno 250 mila euro disposti da parte dell’Unione e 200 mila dal Comune. Abbiamo pensato subito a una sede che possa diventare un punto di ritrovo e “casa” comune per altre associazioni. Sappiamo che si tratta di una impresa complessa, ma sappiamo anche che potremo contare sulla solidarietà della comunità, che ci ha sempre sostenuto».

Nel corso della serata è stato presentato un altro importante progetto di solidarietà: «Tutti gli anni, grazie alla generosità dei nostri volontari donavamo 1500 euro in buoni pasto per famiglie bisognose, che poi venivano gestiti dal Servizio sociale unificato ma quest'anno ci siamo migliorato grazie alla collaborazione con l'associazione Azione Solidale – prosegue Fiorentini –: con una cifra di poco superiore riusciremo a garantire a 20 famiglie il sostentamento alimentare per un anno intero».

La Croce Verde quindi guarda avanti mettendo in campo nuove sfide. Tra i tanti partecipanti alla giornata c'era anche il vicesindaco di Castelnovo e Assessore ai Servizi Sociali, Emanuele Ferrari: «La casa della Croce verde è sempre più vicina e ospiterà anche le associazioni della
montagna. Anche il concerto di Natale promosso dal Coro Bismantova quest'anno ha scelto di raccogliere fondi per questo progetto , su cui siamo impegnati da mesi con il consiglio della stessa associazione, col suo presidente Fiorentini in prima linea, ma anche come Unione dei Comuni».

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik