Quotidiani locali

mostra a roncolo di quattro castella 

Con il presepe orientale di Pergreffi quello di Lumetti fatto con il mais

QUATTRO CASTELLA. Due presepi quest’anno nel salone accanto alla chiesa di Rocolo in cui si tiene il catechismo, libero fino al 14 gennaio prossimo. Oltre al celebre presepe di Gianni Pergreffi,...

QUATTRO CASTELLA. Due presepi quest’anno nel salone accanto alla chiesa di Rocolo in cui si tiene il catechismo, libero fino al 14 gennaio prossimo. Oltre al celebre presepe di Gianni Pergreffi, intitolato “Il Presepe Orientale”, dal 24 dicembre al 14 gennaio – ore 15-18 nei prefestivi; ore 11-12.30 e 15-18 nei festivi – sarà esposto anche “L’antico mondo agricolo”, ovvero il presepe realizzato da Celso Lumetti. Un presepe decisamente insolito, dal momento che personaggi e animali sono realizzato con le pannocchie di granoturco raccolte nei campi dopo la trebbiatura.

Celso Lumetti, pensionato, abita a Roncolo. Ha tratto ispirazione dalla sorella, che ogni anno realizza presepi a Baiso, in municipio e nelle vetrine dei negozi.

«La mia passione è arrivata all’improvviso – spiega Celso Lumetti – circa due anni fa guardando mia sorella Giulia, che con le foglie del mais cercava di fare una bella statuina per il presepe. Io però volevo provare a fare qualcosa con le pagnotte vuote del mais. Così un giorno, con tanta pazienza, ho tagliato e incollato una bella pagnotta bruna e il risultato fu una bella pecora. Piano piano le figure nascevano, una diversa dall’altra, fino a formare un intero presepe. Ho provato poi con i personaggi semplici dei contadini, gli attrezzi e i loro mestieri. Non contento delle mie
statuine, le ho vestite tutte con foglie del mais. Questa è una passione che mi prende e mi anima sempre di più. Ci vuole tanta pazienza, manualità e immaginazione».

Per informazioni sui presepi o per concordare visite infrassttimanali: 0522 887015 - 335 6371757 - 0522 887671.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon