Quotidiani locali

BAGNOLO IN PIANO 

Festa a casa Emak con l’ascesa di Yama

BAGNOLO IN PIANO. Fanno festa in casa Emak. Le otto famiglie che attraverso Yama detengono il 65,1% dell’azienda reggiana si spartiscono infatti quest’anno un dividendo di 2,3 milioni di euro di cui...

BAGNOLO IN PIANO. Fanno festa in casa Emak. Le otto famiglie che attraverso Yama detengono il 65,1% dell’azienda reggiana si spartiscono infatti quest’anno un dividendo di 2,3 milioni di euro di cui 500 mila attinti dall’utile civilistico e dal residuo della riserva straordinaria. Il risultato riflette l’ascesa della finanziaria Yama la quale, in venti anni di presenza in Borsa, ha accumulato plusvalenze per 20 milioni di euro. Emak è presieduta dal fondatore Fausto Bellamico ed è partecipata anche dalle famiglie Becchi, Salsa Pariglia, Zambelli, Spaggiari, Ferri, Vecchi e Ferretti.

L’azienda bagnolese è specializzata nella produzione e distribuzione di macchine, componenti e accessori per il giardinaggio, l‘agricoltura, l’attività forestale e l‘industria. Opera direttamente o attraverso i marchi Efco, Oleo-Mac, Bertolini e Nibbi. È stata fondata nel 1992 e nel 1998 è sbarcata a Piazza Affari iniziando una lenta ma costante ascesa.

Nell’ultimo anno il titolo è salito di oltre il 66%. Dopo la chiusura dell’esercizio 2016 amministratore e soci di Emak hanno deciso di vendere 16,4 milioni di azioni di proprietà (conservando appunto il 65,1% della proprietà) al prezzo di 1,71 euro ad azione. In questo modo hanno realizzato oltre 28 milioni di euro che, detratte le commissioni, hanno garantito un introito netto di 27,2 milioni. Un affare che ha confermato l’ottimo stato di salute di Emak e del gruppo Yama di cui fa parte e che può contare anche sui risultati di Cofima (fonderia di seconda fusione di alluminio e magnesio rilevata dal fallimento
Europress), Yama Immobiliare ed Agro Doo (immobiliare), Selettra (produzione di volani e bobine), Euroflex (carpenteria metallica), Sg Agro, Mac Sardegna e Garmec. Tutte insieme hanno generato un fatturato di 418 milioni con un utile netto finale di 13 milioni. (l.v.)



TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon