Quotidiani locali

Luzzara, il papà dei due bimbi uccisi dalla madre è un ex campione di rugby

Andrea Benatti, una carriera nel Viadana, prima di lavorare nell'azienda di famiglia, dove si trovava nel momento del terribile infanticidio

LUZZARA. E' Andrea Benatti, campione di rugby, il papà dei due bambini uccisi dalla loro madre, la 39enne ex modella Antonella Barbieri. La donna, dopo aver soffocato la figlioletta di 2 anni in casa e dopo aver accoltellato il figlioletto di 5 anni, ha tentato il suicidio accoltellandosi a sua volta. La donna è stata trovata in auto, sull'argine del Po a Luzzara, in località Fogarino,  accanto al corpicino privo di vita del bimbo.

leggi anche:


 
Il duplice omicidio è avvenuto mentre Benatti era a lavoro nell'azienda di famiglia a Motteggiana.

Classe 1979, Benatti è un ex rugbista a 15 italiano, che si è ritirato nel 2011. Ha giocato quasi tutta la carriera nel Viadana, vincendo un campionato italiano (2001-2002), due coppe Italia (2002-2003 e 2006-2007)e una supercoppa d'Italia (2007).

Nel 2010, il suo trasferimento alla nuova squadra degli Aironi, un anno prima del ritiro per un problema alla retina.



Da allora il suo lavoro nell'azienda di famiglia, dove le forze dell'ordine lo hanno raggiunto comunicandogli l'immane tragedia. Il corpo della bambina di 2 anni è stato ritrovato dai carabinieri nel letto matrimoniale dei genitori, sopra una coperta. Il delitto è stato scoperto solo alcune ore dopo, quando i militari sono arrivati in compagnia del padre della bimba.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista