Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Un terzetto di malviventi opera nello Scandianese

Scandiano: a Ventoso un uomo minacciato dalla banda intenta ad aprirgli l’auto Nelle stesse ore, varie segnalazioni di tentati furti e lancio di sassi alle macchine

SCANDIANO. Diverse visite nei giardini e nei garage dei residenti, “condite” da sassaiole e da piccoli vandalismi. È stato davvero un sabato turbolento, quello che hanno dovuto vivere parecchi scandianesi, alle prese con un’ondata di tentati furti sotto sera.

Una delle aree più battute è stata quella di Ventoso, una delle principali zone residenziali scandianesi. Un abitante di via Romana si è trovato di fronte a tre persone impegnate a scassinare la portiera della sua automobile con un cacciavite. Alla vista dell’uomo, i ladri lo hanno minacciato puntandogli il cacciavite e poi sono scappati, prima che i carabinieri arrivassero sul posto.

Un’ora prima, in via Cattaneo, nella zona della piscina un gruppo di tre uomini è stato notato da un residente mentre si muoveva nel cortile di un vicino condominio, e i suoi richiami hanno convinto il terzetto ad abbandonare il quartiere.

Sempre tre persone erano state segnalate mentre si muovevano a piedi nel quartiere di Santa Teresa, guardando all’interno di giardini e aree verdi delle varie abitazioni come se cercassero di capire quelle in cui c’era presenza dei proprietari.

Va anche sottolineato che i primi allarmi sono girati rapidamente fra gruppi di sicurezza su Whatsapp e nei vari “ritrovi” Facebook scandianesi, e così ogni presenza anche minimamente sospetta ha generato preoccupazione: ad ora non è chiaro se i terzetti avvistati fossero sempre gli stessi o se in qualche caso si trattasse semplicemente di tre ragazzi a spasso.

Altre segnalazioni di questo sabato agitato riguardano Pratissolo, con alcuni ladri visti nel quartiere che da via Statale porta al locale Rock Village, e in via Gramsci a Scandiano: un uomo è stato sorpreso mentre scavalcava una recinzione per poi dirigersi a piedi verso piazza Papa Giovanni XXIII.

Le chiamate ai carabinieri e alla polizia municipale sono state numerose, e diverse pattuglie si sono messe in azione, controllando i documenti ad alcune persone ed effettuando giri di ispezione nelle varie zone del territorio comunale.

A guastare ulteriormente il tutto, un gruppetto di ragazzini che in via Mazzini – all’altezza dello storico Conad del paese – si sarebbe messo a lanciare sassi alle automobili in transito lungo una delle strade più trafficate del capoluogo. Non si segnalano conseguenze di rilievo per questo gesto irresponsabile. (adr.ar.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA .