Quotidiani locali

Toano 

Più di quattrocento studenti al museo dedicato ai Ceccati

TOANO. Più di quattrocento studenti delle scuole superiori reggiane hanno visitato nei giorni scorsi il museo di Corneto dedicato ai Ceccati, grandi maestri del legno. È stato infatti un mese di...

TOANO. Più di quattrocento studenti delle scuole superiori reggiane hanno visitato nei giorni scorsi il museo di Corneto dedicato ai Ceccati, grandi maestri del legno.

È stato infatti un mese di novembre molto intenso quello vissuto da Corneto, il paesino nel territorio comunale di Toano affacciato sulla vallata del Secchia che ospita la sede del centro studi “I Ceccati”.

Il museo di Corneto – che racconta la vita e le opere della famiglie di artisti del legno nativi di Stiano, una borgata a poca distanza da Corneto – ha ospitato in queste settimane oltre quattrocento giovani visitatori, arrivati dalle varie scuole superiori di Castelnovo Monti e dalle scuole medie di Toano.

Le ragazze e i ragazzi hanno potuto ammirare la mostra dei mulini in movimento di Fausto Negrini, artista di Piumazzo di Modena, e presepi degli artisti di Corneto allievi del maestro Antonio Pigozzi, oltre all’esposizione di biciclette antiche curata da Franco Costi.

Si è ovviamente parlato dei Ceccati grazie alla guida Clodomiro Borgonovi e alla sua collezione di foto d’epoca da
affiancare alla visione delle opere.

«Sono state belle giornate e per noi dell'associazione, e speriamo anche per i ragazzi, molto soddisfacenti», commentano ora soddisfatti i volontari di Corneto che gestiscono la struttura culturale. (adr.ar.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista