Quotidiani locali

Gualtieri 

Sassi contro il treno e i controllori

Paura sulla linea Suzzara-Parma, in azione una gang di 5 persone

GUALTIERI . Un gruppo di cinque persone, apparentemente di origini magrebine, ha aggredito due operatori del Nucleo anti-evasione e creato scompiglio alla stazione ferroviaria di Gualtieri. È successo giovedì sera, sul treno 11175 della linea Suzzara-Parma.

I controllori hanno scoperto due viaggiatori a bordo privi di biglietto. Questi, verosimilmente saliti a Guastalla, sono scesi alla stazione di Gualtieri. Qui uno degli operatori ha chiesto ai “portoghesi” i documenti; e per tutta risposta quelli hanno preso dei sassi dalla massicciata, scagliandoglieli addosso e colpendolo ad uno zigomo.

Il controllore si è accasciato; l’altro, che era ancora a bordo, si è precipitato per soccorrerlo, ma è scivolato, ed è stato a sua volta spintonato e percosso mentre era a terra.

A dar man forte agli aggressori, tre loro amici che attendevano in stazione. Alla fine gli operatori sono riusciti a riparare sul convoglio in partenza ma, non contenti, gli sconosciuti hanno preso il treno a sassate, senza per fortuna danneggiarlo.

«Questo è il clima che si respira – dicono i ferrovieri – a causa di persone che pretendono di viaggiare gratis, e reagiscono
in maniera aggressiva quando li si vuole sanzionare».

Arrivati a Parma, i controllori hanno sporto denuncia contro ignoti e suggerito alla polizia postale di verificare l’esistenza di telecamere nei pressi della stazione che possano avere ripreso quanto successo. (r.n.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista