Quotidiani locali

«Spergola, l’alta qualità risulta vincente»

Il vino bianco dei colli reggiani presentato al Senato. Olivero: «Il territorio deve sposare il prodotto»

SCANDIANO. Spergola vino competitivo, vino da valorizzare perché adatto al mercato e perché possibile leva per aumentare il turismo nelle colline reggiane. Sono conclusioni positive sul futuro della Spergola, il vitigno bianco tipico dei colli nella zona che da Scandiano arriva a Bibbiano, quelle emerse nel convegno andato in scena ieri a Roma, al Senato. La sala Caduti di Nassiriya a Palazzo Madama ha ospitato una conferenza promossa dalla senatrice reggiana Leana Pignedoli, attiva principalmente nel settore agricoltura, per parlare di “Spergola: il vitigno ritrovato. Valorizzare la biodiversità, bere con consapevolezza”. Una vetrina di indubbio prestigio per il vino bianco frizzante autoctono reggiano, oggi seguito dalla Compagnia della Spergola, una realtà associativa che riunisce i Comuni di Scandiano (dove la Spergola ha origine), Albinea, Quattro Castella e Bibbiano e otto cantine reggiane. Una folta delegazione di amministratori e imprenditori vinicoli è scesa ieri a Roma per l’occasione, per ascoltare portare contributi diretti alla discussione. Dopo l’introduzione della Pignedoli, il sindaco scandianese Alessio Mammi è intervenuto a nome del gruppo reggiano, prima di lasciare la parola a diversi esperti del mondo enologico e turistico. A chiudere, il viceministro alle Politiche agricole, alimentari e forestali Andrea Olivero. Proprio Olivero ha parlato del futuro di questo vino, uno dei tanti prodotti tipici dell’Italia, ricchissima di peculiarità in grado di attrarre turismo e generare lavoro. «In questi anni i progetti vincenti sono quelli che fanno crescere il prodotto con il territorio. Tutto il territorio deve sposare il
prodotto e serve una caratterizzazione sull’alta qualità, quella qualità che à risultata vincente», ha sottolineato il viceministro. E, ha aggiunto, rivolgendosi ai reggiani: «Dovete continuare a farlo insieme. I produttori devono competere fra loro, ma in modo positivo». (adr.ar.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista