Quotidiani locali

Albinea 

Carta d’identità falsa per farne una vera Denunciato 21enne

ALBINEA. Si è presentato in Comune per farsi fare una carta d’identità e ne ha esibita una falsa, apparentemente rilasciata a Napoli, rimediando una denuncia. Protagonista di questo episodio un...

ALBINEA. Si è presentato in Comune per farsi fare una carta d’identità e ne ha esibita una falsa, apparentemente rilasciata a Napoli, rimediando una denuncia. Protagonista di questo episodio un bengalese di 21 anni, che si è da poco trasferito dalla Campania ad Albinea.

Il dipendente dell’ufficio servizi demografici del Comune di Albinea ha scoperto che il documento del giovane era falso: il numero corrispondeva effettivamente a una carta d’identità di competenza del Comune di Napoli, ma il nome dello straniero non era censito in banca data.

L’impiegato ha pertanto chiamato i carabinieri del paese. Il 21enne è stato condotto in caserma, dove è stato denunciato per uso di atto falso e possesso di documenti d’identità contraffatti.

Secondo quanto emerso in prima battuta il 21enne bengalese sarebbe entrato in possesso della carta d’identità a Napoli pagandola 200 euro.

Il falsario ha utilizzato un documento in bianco dell’anagrafe partenopea.

Chi ha falsificato il documento ha scritto le generalità del bengalese, che naturalmente non sono presenti nella banca dati del Comune di Napoli.

I
carabinieri di Albinea stanno ora cercando di risalire ai responsabili di quello che potrebbe essere un vero e proprio traffico di documenti falsi.

Il giovane denunciato a piede libero non ha saputo indicare la persona dalla quale lo ha acquistato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista