Quotidiani locali

Vai alla pagina su 'Ndrangheta
Bloccati un milione e mezzo di beni all’imputato Cappa
sequestro dell’Antimafia 

Bloccati un milione e mezzo di beni all’imputato Cappa

REGGIO EMILIA. La Direzione Investigativa Antimafia di Bologna ha sequestrato beni per un milione e mezzo di euro a un imprenditore calabrese, già condannato (9 anni e 4 mesi di carcere) nel processo...

REGGIO EMILIA. La Direzione Investigativa Antimafia di Bologna ha sequestrato beni per un milione e mezzo di euro a un imprenditore calabrese, già condannato (9 anni e 4 mesi di carcere) nel processo Aemilia . La Dia bolognese ha eseguito il decreto di sequestro di beni emesso dal nostro Tribunale nei confronti di Salvatore Cappa, imprenditore edile 49enne originario di Cutro, ma da tempo stabilito nel Nord, prima a Reggio Emilia e da ultimo ad Arcole (Verona). L'uomo, viene spiegato, è stato condannato in Appello «per i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, reimpiego di beni di provenienza illecita ed estorsione». Il sequestro – si legge ancora – è sull'intera situazione patrimoniale del 49enne che ha mostrato una sproporzione ingiustificata, tra i redditi dichiarati
e l'ingente patrimonio a lui riconducibile. Interessati diversi rapporti bancari e veicoli, quattro immobili, tra cui un appartamento con autorimessa intestato, in maniera fittizia a una persona dichiarato nata in Francia ma residente a Campomarino (Campobasso), risultata inesistente.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista