Quotidiani locali

Incidente frontale, due amiche 21enni salve per miracolo

Scandiano: dopo lo scontro con un'altra auto, su cui viaggiava una 48enne, sono finite in un fossato nell'auto distrutta. Le tre ferite portate al pronto soccorso dell'ospedale di Reggio

SCANDIANO. Incidente frontale con tre persone ferite. È avvenuto alle 23 di sabato fra Bosco e Pratissolo, lungo l’ex statale 467, la strada che collega Reggio Emilia e Scandiano.

Alle 23.10 una Lancia Y con a bordo due 21enni (residenti rispettivamente a Scandiano e Albinea) si è scontrata contro una Peugeot 2008 guidata da una 48enne di Baiso che proveniva dalla direzione opposta.

L’impatto è stato violentissimo e ha praticamente distrutto le due automobili oltre a coinvolgere, anche se marginalmente, la Mini Cooper guidata da un 50enne di Albinea.

La botta ha devastato la parte anteriore del veicolo della 48enne di Baiso, rimasta ferma in strada, ed ha spinto in un fosso la Lancia con le due ragazze.

Per liberarle dall’abitacolo ormai accartocciato è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno aperto in due quanto rimaneva della carcassa. Le tre persone ferite sono state portate all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia mentre il 50enne albinetano, dopo una breve verifica sul

posto, se ne è andato autonomamente. Nessuna delle tre ricoverate sembra essere in condizioni particolarmente gravi.

Sul posto è intervenuta la polizia municipale Tresinaro Secchia, che ha dovuto chiudere la strada per oltre un’ora deviando il traffico su altre vie.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista