Quotidiani locali

Novellara 

Cinquanta famiglie contro i furti

In paese sono 14 i gruppi attivati per segnalare presenze sospette

NOVELLARA. Il progetto “Controllo di vicinato”, promosso e avviato a Novellara con un incontro pubblico in teatro ha preso sempre più piede. Finora si sono costituiti e attivati 14 gruppi, coinvolgendo oltre una cinquantina di famiglie.

L’iniziativa, basata sul concetto di sicurezza partecipata in collaborazione fra i cittadini, l’ente locale e le forze dell’ordine, promossa per la prima volta in Italia nel 2009 da un consigliere comunale e da un poliziotto, si differenzia dalle cosiddette “ronde”.

Il senso dell’iniziativa è infatti il recupero e il potenziamento dei rapporti di buon vicinato, che in passato costituivano la prima forma di prevenzione contro la criminalità.

Per la sindaca Elena
Carletti è infatti «una bella opportunità per rafforzare la rete sociale».

I cittadini si tengono in contatto su una chat e quando notato situazioni sospette le segnalano.

Per informazioni e per partecipare: grupponovellara@bassareggiana.it. (v.a.)



TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista