Quotidiani locali

Un fulmine colpisce il campanile della chiesa di Massa

Toano: un boato poi il principio d'incendio, con la scarica che danneggia l'impianto elettrico dell'edificio. Per fortuna la messa era già finita e in chiesa non c'era nessuno

TOANO. Momenti di paura nella chiesa di San Michele Arcangelo a Massa, piccola frazione del Comune di Toano.

Il campanile dell’edificio, infatti, è stato colpito in pieno da un fulmine durante il violento acquazzone. I danni provocati dalla forte scarica sono stati molto ingenti tanto che l’intero impianto elettrico della chiesa è stato distrutto e ora serviranno lavori piuttosto consistenti per ripristinarlo.

Per fortuna, però, al momento dell’incidente la messa domenicale era già finita e nessuno dei fedeli è rimasto ferito dal fulmine. Il boato comunque è stato molto intenso tanto che al centralino dei vigili del fuoco sono arrivate diverse chiamate da parte

dei residenti preoccupati.

Così sul posto è arrivata dopo pochi minuti una squadra di pompieri che ha verificato lo stato del campanile di San Michele e messo in sicurezza l’edificio, controllando che la chiesa non avesse subito altri danni.


 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista