Quotidiani locali

Luzzara 

Il pirata della strada è un 77enne

Investe una donna in bici e scappa: «Dovevo prendere mio nipote»

LUZZARA. Ha provocato la caduta in bicicletta di una donna dopo averla urtata con l’auto e non si è fermato a prestarle soccorso. È accaduto a Villarotta, frazione di Luzzara al confine con Reggiolo, dove una donna del luogo di 49 anni, che percorreva in bicicletta una strada poco distante dalla propria abitazione è stata urtata da una Ford Focus ed è caduta al suolo riportando lievi ferite.

Il conducente del veicolo, dopo essersi fermato per qualche istante, ha ripreso la marcia senza chiamare i soccorsi e attendere l’intervento degli agenti per i rilievi di legge.

Anche questa volta, però, l’automobilista non l’ha fatta franca. Infatti, gli agenti della polizia municipale della Bassa Reggiana, dopo aver raccolto le prime informazioni dalla malcapitata e da un testimone, si sono messi subito alla ricerca del fuggiasco descritto come una persona già notata in altre occasioni nella zona.

La conoscenza del territorio da parte degli agenti intervenuti ha permesso di restringere il campo delle ricerche alle zone circostanti. Dopo qualche ora, il conducente è stato infatti rintracciato presso la propria abitazione dove si era rifugiato.

A sorprendere, anche l’età dell’automobilista, un 77enne nativo del mantovano ma
residente a Reggiolo che, di fronte alle contestazioni degli agenti, si è giustificato dicendo di essersi allontanato perché doveva prelevare un nipote dalla scuola. L’uomo è stato denunciato per la fuga e per l’omissione di soccorso e la guida potrà essergli interdetta per qualche anno.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista