Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Il sindaco: «La prevenzione ha funzionato»

«E’ andata molto bene sul fronte degli ambulanti abusivi. Le misure messe in campo hanno dato ottimi risultati, una sperimentazione che sicuramente sarà ripetuta a Montecchio e, mi permetto di dire,...

«E’ andata molto bene sul fronte degli ambulanti abusivi. Le misure messe in campo hanno dato ottimi risultati, una sperimentazione che sicuramente sarà ripetuta a Montecchio e, mi permetto di dire, potrà essere tenuta in considerazione anche per eventi in altri Comuni o in città». Così il sindaco di Montecchio Paolo Colli (nella foto) sull’edizione numero 888 della fiera di San Simone, dove sono state adottate contromisure per prevenire il fenomeno degli ambulanti abusivi, che negli anni passatierano presenti a decine, attirati da quella che è una delle manifestazioni più affollate della Val d’Enza.

Il risultato è stato che qualche abusivo è stato avvistato, «ma ce n’erano pochi, e non in centro, bensì nelle vie di accesso fuori dai varchi. Una presenza molto contenuta: per la prima volta dopo molti anni, siamo riusciti a limitare il fenomeno».

«Merito - prosegue il primo cittadino - del presidio congiunto che ha visto collaborare in un piano di contrasto chiaro ed efficace numerose forze dell’ordine: carabinieri, municipale, Guardia di finanza, polizia provinciale». Piano al quale hanno preso parte - anche in questo caso una novità - una cinquantina di volontari di Protezione civile e del gruppo di vicinato Montecchio Emilia Sicura, preparati da incontri coordinati dalla polizia municipale. Un ruolo importante l’ha avuta anche la campagna informativa, anche su Facebook, rivolta agli acquirenti, che sono stati dissuasi dal comprare dai cartelli agli ingressi che ricordavano la multa prevista per chi compra dagli abusivi. (am.p.)