Quotidiani locali

È morto il barista-benefattore

Vezzano, Remo Massari donò con la sorella una ambulanza alla Croce rossa

VEZZANO SUL CROSTOLO. È morto l'89enne Remo Massari. Il pensionato, che è deceduto venerdì sera, lascia un grande vuoto in paese. Massari era una persona molto conosciuta e stimata.

A Vezzano, assieme ai fratelli Amos e Adele, aveva gestito per molti anni il bar locanda Posta. Poi in seguito si era trasferito a Reggio Emilia dove, sempre coi fratelli, aveva condotto il bar tabaccheria in corso Garibaldi, all’angolo con via San Pietro Martire.

Lo scorso anno, con un grande gesto benefico, lui e la sorella Adele avevano donato alla Croce Rossa di Quattro Castella un’ambulanza in ricordo del loro fratello Amos e della cognata Anita Casotti Massari. La cerimonia della donazione era avvenuta proprio in piazza a Vezzano, paese al quale i fratelli erano molto attaccati e dove vivono dei parenti.

I funerali di Remo Massari verranno celebrati oggi, lunedì 30 ottobre, con partenza dal cimitero
nuovo di Coviolo per la chiesa di Pieve Rossa, suo paese natale, dove alle 10 sarà celebrata la Santa Messa.

Poi la salma sarà tumulata nella tomba di famiglia nel vicino cimitero. Remo Massari lascia la sorella Adele e molti altri parenti.

Domenico Amidati

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista