Quotidiani locali

Folla ai funerali di Davide morto in moto a Carpineti

Tante persone ieri per l’addio al 47enne nella chiesa di Spezzano di Fiorano L’incidente lunedì pomeriggio sulla fondovalle, vicino all’incrocio per Bebbio

CARPINETI. Folla ieri mattina nella chiesa parrocchiale di Spezzano (Modena) ai funerali di Davide Ragazzi, il motociclista 47enne che lunedì scorso ha perso la vita sulla strada provinciale che collega Cerredolo con Gatta, all’incrocio per Bebbio, dopo un violento scontro con un furgone. Nonostante le esequie siano state celebrate presto, la chiesa era stracolma di persone: oltre ai parenti, hanno partecipato al funerale anche molti amici e numerosi residenti della zona, dove la famiglia della moglie Paola Fiandri è molto conosciuta.

Il tutto è iniziato alle nove, con l'arrivo della salma del motociclista. È stata una cerimonia sobria e solenne, elemento che il parroco ha tenuto a sottolineare, come segno dell'affetto e del rispetto che Spezzano provava per il motociclista.

Durante l’omelia il parroco don Paolo Orlandi ha ammesso di non avere parole di consolazione in grado di lenire la grande sofferenza, «se non quelle che leggiamo sul Vangelo e che ci ha lasciato il Signore». Visibilmente commosso, il sacerdote ha poi ricordato che «i disegni di Dio sono spesso incomprensibili, e questo è uno dei motivi per cui soltanto la fede può venire in aiuto».

Sul luogo dell’incidente stradale è intervenuta la polizia stradale di Castelnovo Monti, che sta tutt’ora eseguendo gli accertamenti per definire l’esatta dinamica dello schianto.

Nativo di Finale Emilia, Davide Ragazzi lavorava alla Motovario di Formigine e viveva a Spezzano con la famiglia da più di vent'anni. Lascia l'anziano padre, la moglie, la figlia sedicenne, alcuni fratelli e sorelle residenti a Finale Emilia.

Appassionato di motori, dal carattere gioviale e pieno di vita, era molto amato dalla comunità in cui viveva, e ieri mattina sono state almeno duecento le persone che hanno voluto porgere un ultimo saluto a “Otnu”, come lo chiamavano gli amici, alcuni dei quali sono giunti da Finale, terra con cui ha mantenuto i legami negli anni.

Davide, quel giorno, si stava dirigendo verso Castelnuovo Monti in sella della sua Yamaha Tracer. L’impatto è stato devastante, con Ragazzi che è stato sbalzato ad alcuni metri. I soccorsi, giunti sul posto, hanno tentato di rianimarlo, ma nonostante tutto, il motociclista non ce l’ha fatta.
Gli accertamenti sull’incidente sono ancora in corso, e una volta effettuati l’esito sarà comunicato al pm, che ha aperto un fascicolo per omicidio stradale.

Terminata la messa, la salma è stata trasportata al crematorio. Le ceneri saranno riposte nel cimitero di Spezzano.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista