Quotidiani locali

Controlli degli animalisti alle Fiere di Reggio Emilia

Momenti di tensione anche domenica mattina al mercato dei piccoli animali 

REGGIO EMILIA. Domenica mattina, alle Fiere di Mancasale, si sono vissuti di nuovo momenti di tensione molto simili a quelli vissuti la domenica precedente. Spintoni, pugni, fuggi fuggi di ambulanti abusivi e tensioni con quelli regolari.

Lo scenario è sempre quello del mercato dei piccoli animali, evento ormai decennale che ogni domenica mattina richiama tantissime persone. Anche ieri, a movimentare il tradizionale mercato è stato l’arrivo di un gruppo di animalisti provenienti da Reggio ma anche da Modena, Parma e Milano: obiettivo del loro “blitz” verificare le condizioni di vendita degli animali e contrastare la presenza di venditori abusivi.

Alcuni venditori, di fronte alle contestazioni avanzate dagli animalisti, si sono innervositi e sono stati chiamati i carabinieri. Alla fine pare che solo un venditore abusivo sia stato identificato e denunciato.

Gli animalisti, così come era accaduto la settimana precedente, hanno mosso dei rilievi anche rispetto a quello che avviene all’interno della Fiera, dove però è presente un veterinario Ausl e gli espositori devono rispettare determinate prescrizioni e presentare la documentazione prevista per questo commercio.

Il problema vero, che nessuno nega, è invece la presenza – all’esterno – di venditori abusivi, in grande maggioranza italiani. Venditori che propongono (come d’altra parte quelli regolari) pollame, oche, uova, e prodotti alimentari di vario genere. Da sottolineare che le sanzioni per i venditori abusivi non sono di poco conto: la settimana scorsa un pensionato settantenne di San Benedetto

Po (Mantova) aveva dovuto pagare 2000 euro per aver violato le norme che regolano questo tipo di commercio.

In quel caso, come si suol dire, oltre il danno la beffa: mentre il pensionato veniva sanzionato qualcuno provvedeva a rubargli i polli.


 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista