Quotidiani locali

Meno code per i bus lungo viale Piave

Reggio Emilia: allungata la corsia preferenziale in circonvallazione, da via Makallè a via Eritrea. L’assessore Tutino: «Si risparmierà qualche minuto di fila»

REGGIO EMILIA. Nelle ore di punta spostarsi per la circonvallazione di Reggio Emilia è spesso drammatico. Gli automobilisti sono ormai rassegnati ad attendere in coda, soprattutto all’uscita delle scuole o alla chiusura degli uffici. Adesso, però, probabilmente si potrà risparmiare almeno qualche minuto di traffico. In questi giorni infatti gli operai del Comune stanno completando il disegno della nuova corsia preferenziale per gli autobus nel tratto di viale Piave che va dall’incrocio con via Makallè a quello con via Eritrea.

Non è dunque una corsia di emergenza o un passaggio da due a tre carreggiate, come ha pensato qualche reggiano, ma solo il disegno del percorso riservato ai bus che deve essere ancora completato. A spiegarlo è lo stesso assessore alla Mobilità, Mirko Tutino: «Si tratta di un intervento non ancora completo ma che a brevissimo sarà terminato. Viene ritracciata la preferenziale nel tratto in cui era già presente e viene prolungata fino a via Eritrea, consentendo nelle ore di punta ai bus in uscita dalla stazione di andare verso la caserma Zucchi e via Makallè senza dover stare in colonna. L’intervento è stato concertato con Seta e con gli autisti e si stima che possa far risparmiare qualche minuto ai bus nell’ora di punta».

Questo intervento si inserisce in un quadro complessivo di modifica della viabilità che riguarda soprattutto il centro storico. E che vede al centro del progetto a firma Tutino la pedonalizzazione del centro e l’installazione degli ormai famosi sette pilomat.

Proprio in questi giorni infatti, e fino al 20 ottobre, sarà la volta del dissuasore mobile di via Fornaciari. Per questo motivo la strada resterà chiusa al traffico all’altezza dell’incrocio con via Squadroni esclusa.

In questo modo si vuole proteggere il cuore del centro

storico, riservando l’accesso a questa parte della città solamente ai residenti che devono raggiungere la propria abitazione o il proprio garage.

I residenti infatti avranno un telecomando per poter azionare il pilomat.

Leonardo Grilli
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics