Quotidiani locali

Colpo notturno in officina i ladri fuggono con 2 auto

Montecchio, altro raid nell’area industriale. Questa volta presa di mira la Autoblu Ignoti forzano una finestra dell’officina e prelevano una Ford Focus e una Volvo

MONTECCHIO. Un altro colpo notturno nella zona industriale di Montecchio Emilia. Questa volta ad essere presa di mira è stata la concessionaria Autoblu di Giroldini, Venturelli & C.

La concessionaria, che vende auto nuove e usate e si occupa anche di noleggio di furgoni, si trova in via Alessandro Volta 7, una laterale della strada provinciale 28 (che in quel tratto diventa via Fratelli Cervi) vicino alla rotonda del Monny Bar. Accanto al salone, si trova l’officina che effettua le revisioni dei veicoli.

Alle 2 della notte tra sabato e ieri è scattato l’allarme. Sul posto è subito intervenuta una pattuglia dei carabinieri di Montecchio, ma i ladri erano già spariti. Secondo la ricostruzione effettuata dai militari, poco prima ignoti hanno forzato una finestra posta sul retro e sono entrati nei locali dell’officina portando via due macchine: una Ford Focus e una Volvo XC 90. I malviventi dovevano essere almeno in tre, perché prima hanno divelto il cancello della porta carraia, poi si sono dileguati a bordo delle macchine rubate. Dopo il sopralluogo, gli uomini del maresciallo Carlo Chiuri hanno scatenato una caccia all’uomo nel distretto della Val d’Enza e in quello limitrofo della provincia parmense, ma al momento i ladri sono riusciti a far perdere le tracce.

I carabinieri ipotizzano che si tratti di un raid finalizzato a compiere altri reati: i mezzi e le targhe con tutta probabilità verranno usati per compiere azioni criminose.

Quella zona negli ultimi tempi è stata nel mirino di malviventi specializzati e ben organizzati. Solo nello scorso mese di agosto si sono contati il raid alla Silvi Srl di via Galilei, dove è sparito un Fiat Doblò, e un altro colpo all’autofficina Cars & Trucks di via Fratelli Cervi, dove è stata rubata un’Opel Corsa usata dai titolari per servizio, oltre a furti al bar, nel centro commerciale e nelle abitazioni private. Una escalation che i miliari ritengono non casuale, forse opera della stessa banda. Del resto l’area, molto frequentata di giorno e deserta di
notte, si presta ad una facile fuga. I carabinieri stanno visionando le telecamere tra Montecchio e Barco, mentre il gruppo di vicinato Montecchio Emilia Sicura chiede la collaborazione dei residenti e dei giovani nelle ore notturne.

Ambra Prati

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista