Quotidiani locali

Si ribalta con l’auto evitando un canale pieno d’acqua, tragedia sfiorata

La macchina ha urtato un guardrail e sorvolato un fosso, finendo contro un cancello. Conducente incredibilmente illeso

REGGIO EMILIA. È un incidente che ha dell’incredibile quello avvenuto sabato notte nella frazione di Gavassa. Incredibile per la dinamica, particolarmente rocambolesca, e per la fortuna che ha avuto il conducente dell’auto coinvolta, uscito quasi completamente illeso dopo lo schianto.

Reggio Emilia, si ribalta con l'auto sfiorando un canale pieno d'acqua REGGIO EMILIA. Ha urtato un guardrail, ha evitato per un soffio un canale pieno d'acqua e si è schiantato contro una cancellata, per poi ribaltarsi. Salvo per miracolo.

Tutto è successo in via Degli Azzarri, nei pressi del tratto in cui la strada cambia nome in via Gobellino. Un tragitto piuttosto lungo, incastonato fra la tangenziale di Reggio Emilia e l’autostrada del Sole, dove soprattutto di notte i guidatori spesso schiacciano il pedale dell’acceleratore. Complice lo scarso traffico e i lunghi rettilinei fra una rotonda e l’altra. E, forse, è stata proprio la velocità eccessiva a provocare l’incidente notturno che, assieme all’asfalto bagnato dal fortissimo temporale, ha creato un mix fatale.

Il conducente stava viaggiando poco prima della mezzanotte quando, all’improvviso, ha perso il controllo della sua Dacia Duster. Le gomme della macchina hanno cominciato a slittare sul manto stradale proprio nei pressi di un profondo canale di scolo che costeggia la carreggiata.

Se l’uomo si fosse ribaltato lì dentro, fra il rumore della pioggia e il buio fitto, probabilmente nessuno lo avrebbe notato. E l’epilogo, se fosse rimasto incastrato, sarebbe stato ben più tragico. Invece, per sua fortuna, la fiancata della macchina ha urtano contro un piccolo guardrail poco distante. Questione di centimetri e il muso della vettura sarebbe finito direttamente del fosso. Invece quel piccolo spazio gli ha salvato la vita una prima volta. Il secondo aiuto della dea bendata, invece, è avvenuto pochi secondi dopo.

Scontratasi con il guardrail, l’auto ha compiuto un volo di diversi metri, cominciando a ruotare su se stessa per poi capovolgersi completamente. La corsa incontrollata del mezzo è terminata contro la cancellata di una grossa abitazione di campagna, abbattuta a causa dell’impatto.

Ed ecco il secondo colpo di fortuna. Nonostante l’urto, la carambola, i danni ingenti alla carena e la vettura capovolta, il conducente ne è uscito quasi completamente illeso, riportando solo qualche escoriazione e dei lividi provocati dall’urto.

Tanto che gli stessi sanitari del 118, arrivati d’urgenza con un’autoambulanza e un’auto medica vista la dinamica dell’incidente, sono rimasti stupiti delle condizioni dell’uomo, trasportato comunque al pronto soccorso dell’Arcispedale Santa Maria Nuova per le cure e alcuni accertamenti di routine.

A Gavassa sono arrivati anche i vigili del fuoco di Reggio Emilia, intervenuti con un mezzo dalla caserma della Canalina, che hanno raddrizzato l’auto e l’hanno messa in sicurezza. Dei rilievi si sono occupati invece gli agenti del reparto Volanti della questura.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE PER GLI AUTORI

Stampare un libro, ecco come risparmiare