Quotidiani locali

reggio emilia

Viale Olimpia, nell’ex vetreria niente prima accoglienza di profughi

La Dimora d’Abramo ha garantito che non ha intenzione di svolgere attività di prima accoglienza di richiedenti asilo nell’ex-vetreria di viale Olimpia di cui è da poco proprietaria

REGGIO EMILIA. La cooperativa Dimora d’Abramo non ha intenzione di svolgere attività di prima accoglienza di richiedenti asilo nell’ex-vetreria di viale Olimpia di cui è da poco proprietaria. Questa la rassicurazione del sindaco Luca Vecchi, che ieri pomeriggio ha incontrato l’associazione Reggio Civitas e alcuni rappresentanti di condomini adiacenti alla sede dello stabile.

Rimane, però, l’incertezza su eventuali attività di seconda accoglienza, che abbracciano tutte le misure volte a favorire l’integrazione dei richiedenti asilo. Un’ipotesi che non accontenterebbe la proposta di Reggio Civitas che aveva chiesto di collocare nell’ex vetreria una serie di servizi fruibili da tutta la comunità e non solo dagli stranieri, in grado di favorire rigenerazione urbana e senso di appartenenza dei cittadini al territorio in cui vivono.

Durante l’incontro l’associazione, in accordo con alcuni residenti della zona, ha ricordato come il quartiere Mirabello sia protagonista di un programma comunale pensato per ottenere qualità urbana e relazionale e che servizi dedicati alle minoranze siano in disaccordo con questi principi, in quanto «generano vuoti di frequentazione e quindi, potenzialmente, di ordine pubblico. I cittadini temono, inoltre, che la conseguente svalutazione immobiliare e commerciale crei un circolo vizioso con forti ricadute negative su assetto territoriale e tessuto sociale».

L’incontro si è concluso con la pianificazione di un percorso che
prevede una successiva riunione alla quale parteciperanno sia il sindaco che il presidente della Dimora d’Abramo. Un’occasione in cui Reggio Civitas solleciterà la cooperativa, quale capofila della rete per l’accoglienza, nell’attività di controllo sia diurno che notturno delle residenze.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista