Quotidiani locali

Luciano Ligabue, brindisi dopo l’ultimo ciak

Novellara, si è chiusa la parentesi emiliana delle riprese del film “Made in Italy”

NOVELLARA. Brindisi finale, in centro storico a Novellara, con i sindaci Elena Carletti e Ilenia Malavasi di Correggio: così la troupe di “Made in Italy”, il nuovo film di Luciano Ligabue con Stefano Accorsi, ha concluso la parentesi emiliana delle riprese.

Il momento dei saluti è scattato nel tardo pomeriggio di venerdì scorso, secondo e ultimo giorno di ciac nel novellarese. La piazza di Novellara è stata blindata per le riprese, che dopo un casolare nella campagna di San Bernardino hanno avuto come location il capoluogo, assediato da una folla di curiosi che hanno assistito al lavoro della troupe e che non hanno esitato a chiedere autografi e selfie tra le pause dei ciak. 
 
«Con questa
giornata a Novellara si chiude la presenza della troupe in Emilia, rimasta una settimana in tutto in due tranche – spiega il sindaco Carletti –. È stato possibile fare un brindisi e un momento di saluto reciproco. È stato bello avere professionisti di tale levatura nel nostro territorio».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon