Quotidiani locali

Reggio Emilia, sorrisi e buone azioni in dono

Due giovani reggiani si impegnano per fare felici gli altri e ora progettano un nuovo spazio in cui regalare libri

REGGIO EMILIA. «È il mio compleanno: voglio festeggiarlo facendo regali agli altri». Ecco l’idea che ha spinto Othman Kalfaoui a produrre “Atti di gentilezza a Reggio Emilia” con Zouhair Faouzi. Nel filmato, apparso su YouTube, il primo giovane compie gesti insoliti.

Lascia biglietti del bus su un vetro perché altri possano utilizzarli. Consegna messaggi positivi a studenti universitari e paga caffè per altri. Appende promemoria con testi felici su parabrezza delle macchine. Dona rose a ragazze scelte a caso e consegna libri con lo stesso criterio. Crea una bacheca in cui chiunque può scegliere le azioni gentili da fare.

Non era il compleanno di Othman? Torniamo così al festeggiato, che gira tra le strade di Reggio con un manifesto di cartone in cui chiede di essere abbracciato per fare festa insieme. Dopo la consegna di vestiti in beneficenza, il video termina con gli auguri da sconosciuti.

Reggio Emilia, quando il compleanno è virale (e dona felicità) Atti di gentilezza da distribuire al prossimo, a chiunque incontrino per la strada. È l’iniziativa di due giovani – Othman Kalfaoui e Zouhair Faouzi – che stanno dedicando il proprio tempo a regalare un pizzico di felicità al prossimo con sorrisi e abbracci. In progetto ora l'idea di donare libri LEGGI L'ARTICOLO

Il video non è un caso isolato, ma fa parte di un progetto più ampio. Una cornice in cui vi è la costante di voler portare il buonumore al prossimo. «Il progetto è nato diversi mesi fa – conferma Zouhair – da quando ci siamo detti di voler fare azioni positive per gli altri. Abbiamo creato diverse iniziative a Parma, regalando libri e messaggi positivi per migliorare la giornata delle persone».

L’onda s’è poi trasferita alla città del Tricolore, dove Othman vive e Zouhair (casalgrandese) si trova spesso. «Alcune idee sono nostre – conferma Zouhair – mentre altre le abbiamo prese da un movimento globale in cui le persone vogliono aiutare gli altri». Un video del genere, ambientato negli Usa, è stato fatto dai Nickelback nella canzone If today was your last day (“Se oggi fosse il tuo ultimo giorno”).

Nel filmato, si vede una squadra di ragazze e ragazzi impegnarsi a donare il sorriso in tre differenti città: Omaha, New York e Philadelphia. All’amore fraterno hanno pensato anche i due giovani reggiani, che non intendono fermarsi all’ultimo video. «Con il nostro progetto intendiamo uscire dalla nostra zona di comfort – spiega Zouhair – e offrire un piccolo gesto che possa migliorare una giornata. Nell’ultimo video l’accoglienza è stata ottima. Ora vogliamo creare una biblioteca gratuita per regalare libri».

Un’iniziativa che avrà bisogno di sostegno. «A luglio avremo il progetto scritto – garantisce il giovane produttore – poi lo presenteremo al Comune e cercheremo sponsor che condividano la nostra idea. Abbiamo notato che la maggior parte dei reggiani non legge abbastanza. Tutti i soldi che avremo a disposizione li investiremo sui libri. Non abbiamo ancora scelto il nome, ma metteremo la parola “Ispirare”: il nostro motto è Nati per ispirare».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista