Quotidiani locali

Guastalla, il giudice di pace boccia lo scout speed 

Vinto il ricorso contro la municipale dell'Unione Bassa Reggiana: «Il sistema non segnala il luogo esatto dell’infrazione»

GUASTALLA. Il giudice di pace del tribunale di Reggio Emilia, Rita Rosa, ha annullato una multa che la polizia locale dell'Unione Bassa Reggiana aveva elevato al professor Damiano Milone attraverso lo scout speed: il 38enne ex presidente del Convivio Musicale Guastallese era stato sanzionato per aver percorso la Cispadana, il 1° gennaio, a velocità superiore rispetto al limite consentito.

La motivazione del giudice di pace nell’annullare il verbale della polizia sta nel sistema Gps di rilevamento non consente di verificare correttamente il luogo dell’infrazione, soprattutto lungo strade di notevole lunghezza. Milone non dovrà dunque pagare 132 euro di sanzione né gli verranno decurtati 3 punti dalla patente.
Lo scout speed rappresenta l’ultima frontiera degli autovelox ed è insidioso per due ragioni: non sono previsti obblighi di segnalazione preventiva nei confronti degli automobilisti – dunque nessun cartello a lato della strada – e l’apparecchi viene nascosto dentro un’auto della polizia in movimento. Questo impedisce le classiche manovre del “frena e riaccelera” non appena si vede la segnalazione sul margine destro della strada.

Proprio tale sistemazione, tra l’altro, rende inutili tutti i dispositivi di cui oggi si dotano gli automobilisti (come navigatori satellitari e app su smartphone) in grado di fornire avviso preventivo della presenza degli autovelox e tutor.

Lo scout speed funziona così: all’interno di un’auto “civetta” della polizia, che circola normalmente sulla strada, viene collocata una piccola telecamera all’altezza dello specchietto retrovisore sul parabrezza; questo apparecchio è in grado di rilevare la velocità delle auto in circolazione sia nello stesso senso di marcia dell’auto della polizia (davanti o dietro) sia

nel senso di marcia opposto, anche a distanze molto elevate. Se l’automobilista, ignaro di ciò, supera i limiti di velocità, viene sanzionato. Lo scout speed è in grado di rilevare la velocità anche di notte, grazie a un particolare sistema ad infrarossi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon