Quotidiani locali

GUASTALLA 

Appello dell’Avis agli immigrati «Siate donatori»

GUASTALLA. Nei locali del Cfp (Centro di formazione professionale) di Guastalla, l’Avis ha incontrato le persone che frequentantano il corso di lingua italiana organizzato dal Cpisa (Centro...

GUASTALLA. Nei locali del Cfp (Centro di formazione professionale) di Guastalla, l’Avis ha incontrato le persone che frequentantano il corso di lingua italiana organizzato dal Cpisa (Centro provinciale istruzione adulti Reggio Nord) per una lezione dal titolo “Avis: tutela della salute e solidarietà”. L’incontro, inserito nel programma Ausl “I venerdì della salute”, ha visto una platea attenta e partecipe di 25 adulti di nazionalità straniera. Una positiva esperienza per Avis Guastalla, impegnata sul territorio a tutti i livelli nella promozione del dono. Una interessante sperimentazione che ha avuto come obiettivo far conoscere ai nuovi cittadini la realtà del volontariato avisino, la necessità del sangue per il funzionamento degli ospedali e la cura di tante persone, ed inoltre l’importanza di tutelare la propria salute attraverso esami periodici e uno stile di vita corretto. Nadia Truzzi dell’Avis guastallese, supportata dal donatore Kumar Ashok in veste di mediatore culturale e dalla volontaria Admo Raffaella Leonardi, ha guidato gli studenti anche alla lettura delle analisi del sangue e alla determinazione della pressione arteriosa in una lezione teorica-pratica di solidarietà e di cittadinanza attiva. Vista la positiva esperienza, l’Avis ha confermato al coordinatore del corso Enea Righini la propria disponibilità per future collaborazioni, e ha invitato i partecipanti a entrare nella realtà del volontariato avisino. Tra i 1.000 soci di Avis Guastalla sono al momento
60 i donatori provenienti da paesi extraeuropei (prevalentemente da India e Marocco): diventa quindi importante puntare a far conoscere l’associazione anche ai cittadini di recente immigrazione. Il tutto in un’ottica di integrazione, educazione alla cittadinanza e alla salute.(a.v.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik