Quotidiani locali

montecchio

Una discarica a cielo aperto dal lungofiume al parco Enza

MONTECCHIO. Rifiuti domestici, vecchi elettrodomestici e materiali edili. Dal lungofiume fino al parco Enza, in tutte le direzioni si trova di tutto. In pratica, quella che doveva essere un’area...

MONTECCHIO. Rifiuti domestici, vecchi elettrodomestici e materiali edili. Dal lungofiume fino al parco Enza, in tutte le direzioni si trova di tutto. In pratica, quella che doveva essere un’area ecologica è diventata una discarica a cielo aperto, sempre aperta e gratuita, dove vengono smaltiti rifiuti di ogni tipo. A denunciarlo, con una serie di foto, è Gloria Capitani sul gruppo Facebook “Sei di montecchio Emilia se...”.

«Forse volete continuare a vivere nella filosofia del "lontano dagli occhi, lontano dal cuore" – scrive – ma la realtà è che passeggiare per le aree verdi di Montecchio è davvero uno schifo».

Capitani

denuncia soprattutto la maleducazione delle persone, ma critica anche chi dovrebbe gestire e mantenere pulita l’area. «Per questo – spiega – vorrei radunare gli abitanti di Montecchio in una passeggiata col fine di ripulire le zone più colpite dalla sporcizia». ©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista