Quotidiani locali

Prodi: «Anpi-Pd? Non parlo» Vecchi: «Toni troppo alti»

GATTATICO. Ospite d’eccezione del Museo Cervi, dove ieri ha inaugurato l’ottava edizione della Summer School Emilio Sereni, l’ex presidente del Consiglio Romano Prodi si è tenuto alla larga, come sua...

GATTATICO. Ospite d’eccezione del Museo Cervi, dove ieri ha inaugurato l’ottava edizione della Summer School Emilio Sereni, l’ex presidente del Consiglio Romano Prodi si è tenuto alla larga, come sua abitudine, dal dialogo a distanza Renzi-Smuraglia: «Non entro nelle questioni del Pd», liquidando il discorso in poche parole. Ad accoglierlo, i sindaci Alessio Mammi, Gianni Maiola, Marcello Moretti e Paolo Cervi, la deputata Antonella Incerti, la nipote Silvia Prodi, l’assessore regionale all’Agricoltura Simona Caselli, Ermete Fiaccadori presidente Anpi, Antenore Cervi presidente Cia. Prodi è stato accolto con abbracci e battute sulla sua abbronzatura, in primis dal

sindaco Luca Vecchi, il quale si è schierato così: «Questa polemica ha raggiunto toni troppo alti. Bene ha fatto Festeggio a invitare l’Anpi, come sempre. Saremo ben contenti se Renzi sceglierà la nostra città per chiarire le posizioni sul referendum. Lo dice uno che voterà sì». (am.p.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista