Quotidiani locali

Controllati sulle strade 350 veicoli

Guastalla: la polizia stradale ferma anche un camionista senza cronotachigrafo

GUASTALLA. Sono stati oltre 350 i conducenti di auto e mezzi industriali controllati dalla polizia stradale nell’ambito dell'attività di prevenzione e repressione delle condotte più gravi che si verificano al volante.

All’attività di controllo - oltre al personale del comando di Reggio Emilia - hanno partecipato anche gli uomini dei distaccamenti di Guastalla e Castelnovo Monti, che hanno presidiato le principali vie di collegamento da e per il comprensorio montano e la pianura.

Nel pomeriggio di martedì due conducenti sono stati bloccati in località Puianello (Quattro Castella) lungo la strada statale 63. Evidenziando da subito una recente ingestione di bevande alcoliche, sono stati sottoposti dagli agenti alla prova dell’etilometro, che in effetti ha dato esito positivo. Per queste ragioni ai due conducenti (rispettivamente un 40enne residente a Brescello e una 50enne di Quattro Castella) è stata ritirata la patente ed entrambi sono stati sanzionati per la guida in stato di ebbrezza alcolica.

Poco dopo ad Albinea, gli agenti della Polstrada hanno controllato un autocarro che stava effettuando trasporti di alimenti diretti agli ospedali reggiani. Dagli accertamenti condotti dagli agenti è emerso che il conducente al momento del controllo non aveva inserito il cronotachigrafo, strumento obbligatorio per registrare i tempi di guida e di riposo da parte dell’autista. Questa condotta illegale viene spesso utilizzata dagli autisti con l'obiettivo di eludere i controlli delle forze dell'ordine e consente agli autisti stessi di condurre veicoli per ore ed ore

senza intervallare alcun momento di riposo, mettendo così in pericolo la sicurezza stradale.

Al conducente dell'autocarro è stata ritirata la patente di guida per la successiva sospensione, ed è stato inoltre multato con una sanzione amministrativa che può arrivare sino a 1696,50 euro.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista