Quotidiani locali

Recuperato  a Cadelbosco Sopra un furgone con oltre 500 bottiglie di vino rubate

I carabinieri hanno intercettato nella notte i ladri che sono però riusciti a fuggire attraverso i campi

CADELBOSCO SOPRA.  I carabinieri di Cadelbosco Sopra hanno recuperato un furgone Fiat Doblò con a bordo il kit del perfetto ladro (piede di porco e cacciaviti) ma soprattutto un'ingente partita di vini, oltre 500 bottiglie, che ora attendono in caserma di essere restituiti ai derubati che non risulta in ogni caso averne denunciato il furto.

E' la notte tra venerdì e sabato quando una pattuglia di carabinieri in località Villa Seta, zona residenziale, intercettano il furgone con a bordo tre persone: iinizia l'inseguimento  a folle velocità che induce dopo vari chilometri i ladri ad abbandonare il mezzo fuggendo per i campi e riuscendo a dileguarsi agevolati dal buio della notte.

E mentre nella zona viene scatenata una serrata caccia ai malviventi, i militari nel furgone, risultato rubato a Poviglio lo scorso 2 ottobre, rinvengono il bottino ad alto tasso alcolico la cui provenienza  è ancora in corso d’accertamento.

Oltre all’ipotesi di ricettazione per il furgone rubato in possesso ai tre fuggitivi, sugli stessi convergono le indagini per cercare di chiarire i motivi del possesso di quanto rinvenuto all’interno dell’auto nell’ipotesi che siano beni trafugati durante raid nelle abitazioni.

Ecco perché è necessaria la loro identificazione che potrebbe avvenire anche grazie alla

scesa in campo dei Ris di Parma.

Intanto sul furgone i carabinieri hanno proceduto ai dovuti rilievi a partire dalle impronte digitali che verranno per l'appunto inviate al Ris per il confronto con i soggetti pregiudicati censiti nell banca dati.



 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon