Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Sant'Ilario, rapina in sala giochi. Arrestato un giovane

Ruba i soldi e spinge il proprietario. I carabinieri di Reggio Emilia e Montecchio individuano in breve tempo l’autore del colpo

SANT'ILARIO D'ENZA  È andata male ad un giovane di Campegine che nella nottata aveva pensato di mettere a segno una rapina ai danni di una sala giochi di Sant’Ilario d’Enza. Attorno alla mezzanotte il giovane, durante le operazioni di chiusura e approfittando di un momento di distrazione dei dipendenti, si è introdotto nell’esercizio pubblico impossessandosi dell’incasso, poche decine di euro, ma venendo poco dopo scoperto dal gestore.

Nel tentativo di garantirsi la fuga, l’uomo ha spintonato ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SANT'ILARIO D'ENZA  È andata male ad un giovane di Campegine che nella nottata aveva pensato di mettere a segno una rapina ai danni di una sala giochi di Sant’Ilario d’Enza. Attorno alla mezzanotte il giovane, durante le operazioni di chiusura e approfittando di un momento di distrazione dei dipendenti, si è introdotto nell’esercizio pubblico impossessandosi dell’incasso, poche decine di euro, ma venendo poco dopo scoperto dal gestore.

Nel tentativo di garantirsi la fuga, l’uomo ha spintonato energicamente il gestore causandogli lesioni guaribili in pochi giorni, facendo perdere sul momento le proprie tracce ed abbandonando sul posto il denaro. Ricevuta la segnalazione, gli equipaggi dei carabinieri hanno avviato le ricerche che hanno consentito poco dopo alle pattuglie di Reggio Emilia e di Montecchio Emilia, di individuarlo in Campegine.

Una volta fermato, il giovane è stato accompagnato in caserma ove, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria dinanzi alla quale dovrà rispondere del reato di rapina impropria.