Quotidiani locali

«L’acqua al Park Vittoria? Via dalla prossima settimana»

Magnani, dirigente della Pianificazione Strategica: «È funzionale e conveniente per il cantiere perchè aiuta la terra a non seccarsi»

REGGIO EMILIA. «La prossima settimana, appena arriveranno i pareri della soprintendenza e verrà terminata la fase archeologica del cantiere, verrà pompata tutta l’acqua in un colpo solo. Si è deciso di fare così per ragioni tecniche ed economiche». Era verde e poi è diventata nera. E per molti non è affatto un bello spettacolo, in pieno centro. Ma per l’acqua all’interno del cantiere del Park Vittoria ci dovrebbero essere ormai le ore contate. Almeno secondo quanto afferma Massimo Magnani, dirigente dell'area Pianificazione Strategica. «L’acqua starà in cantiere fino a quando sarà necessario tenerla in cantiere», dice.

Magnani, ma quando finirà questa piscina a cielo aperto che è diventato il cantiere del Park Vittoria?

«Si è deciso che l’acqua invece che pomparla un po’ per volta, sprecando energia elettrica, verrà tolta in una sola volta».

Ovvero? Per molti reggiani ormai il cantiere è uno stagno...

«L’acqua nei cantieri è normale. E in questa fase, inoltre, aiuta il cantiere a non seccarsi. E poi ribadisco che è acqua piovana, non di falda, alta al massimo cinquanta centimetri. È funzionale al cantiere».

Funzionale?

«L’acqua tiene bagnata la terra. Muoverla con le pompe creerebbe anche piccole erosioni».

E quindi? Resterà lì per sempre?

«I primi giorni della prossima settimana dovrebbe arrivare il parere archeologico. Allora l’acqua sarà asportata in un colpo solo, attraverso le pompe, cominciando la fase in cui riprenderanno i lavori edili».

Park Vittoria, il perimetro dell'antica cittadella REGGIO EMILIA. Nel cantiere del Park Vittoria alla scoperta degli scavi nell'area dl fossato dell'antica cittadella risalente al 300. Viaggio nel cantiere con Massimo Magnani, dirigente dell'area Pianificazione Strategica.

Che consistono?

«Si asciuga tutto e si fanno le impermeabilizzazioni. Tecnicamente tenere l’acqua nel cantiere è stata una mossa conveniente, anche da un punto di vista economico». (e.spa.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie